Tisane, Cosa sono

Le tisane sono rimedi naturali usati anche a scopo medicinale, ottenuti mediante l’infusione di radici, fiori, erbe o semi.

Le tisane sono molto versatili e facili da preparare. Si possono infatti realizzare prendendo sia delle piante fresche che delle erbe essiccate. Sono reperibili nella maggior parte delle erboristerie e nei supermercati, in bustine “da tè” già pronte così da lasciarle in infusione in modo molto pratico.

 Ogni tisana, grazie alle varie erbe officinali utilizzabili, può avere diverse proprietà benefiche: dimagranti, drenanti, diuretiche, digestive, sedative, o antinfiammatorie. Grazie a questi benefici e alla grande praticità, le tisane vengono consumate in tutto il mondo con un ritmo di circa 400 miliardi di tazze all’anno. 

 

Come prepararne una?

Le erbe, siano esse fresche o secche, devono essere tritate e sminuzzate in modo tale da poter essere utilizzate nella preparazione della tisana. La trinciatura è fondamentale poichè influisce nell’estrazione dei principi attivi della pianta usata per l’infusione.

Nella preparazione di una singola bevanda, è possibile utilizzare più di un’erba. Infatti, oltre alla droga principale, è possibile angiungere una o più piante officinali, elementi adiuvanti , che hanno il compito di aumentare gli effetti benefici dell’erba principale.  Ovviamente, in una tisana con più erbe, le componenti devono essere tra loro omogenee.

A causa dei problemi di interazioni sfavorevoli che possono insorgere, si consiglia, inoltre, di non superare le 5 erbe in una stessa tisana.