Tisana alla liquirizia

Le proprietà della liquirizia sono note da molto tempo, basti pensare che nell’ottocento, in quasi tutti gli ospedali della Francia, veniva impiegata per preparare delle ottime tisane naturali.

Anche la liquirizia è una pianta perenne ed appartiene alla famiglia delle leguminose, il nome scientifico è Glycyrrhiza glabra, deriva dal greco glycyrrhiza, che tradotto significa radice dolce.

Proprietà della liquirizia

 La liquirizia, radice usata anche per le tisane, è molto ricca di glicirrizina, triterpeni, stiroli, flavonoidi e isoflavonoidi, colina, betaina e altre sostanze amare.
Queste sostanze funzionali, fanno si che la liquirizia sia un rimedio naturale usato in Asia già da più di quattromila anni!

Alla liquirizia vengono riconosciute proprietà depurative, diuretiche, antinfiammatorie ed espettoranti.
Proprio per quest’ultima proprietà la tisana alla liquirizia viene consigliata per combattere la tosse, il mal di gola ed il catarro.

La liquirizia radice depurativa

Possiamo trovare la radice di liquirizia in commercio sotto forma di bastoncini, polvere, succo e caramelle.
La liquirizia per tisane è quella in bastoncini, triturati o sfibrati, per permettere alla radice di cedere la maggior parte dei principi attivi alla tisana.

Come abbiamo detto, la liquirizia è una radice dalle proprietà digestive, diuretiche ed espettoranti.

Per queste ragioni risulta essere una tisana bevibile in tutto l’arco dell’anno e dai grandi benefici sul nostro fisico.

Tisana alla liquirizia

Come per altre tisane mono ingrediente, l’infuso a base di liquirizia è molto facile da preparare, basta dotarsi di acqua bollente e della radice di liquirizia per avere un ottimo infuso in pochi minuti.

Per ogni tazza di tisana alla liquirizia, dobbiamo mettere in infusione circa venti grammi di radice di liquirizia, in acqua bollente e farla rimanere in infusione per un tempo che va da pochi minuti (dieci) a circa un ora, in base alla dimensione delle radici utilizzate.

Chiaramente se utilizzate piccoli pezzi di liquirizia potrete lasciare in infusione la tisana per dieci, quindici minuti, mentre se userete radici del diametro di un centimetro, consigliamo di lasciarle infondere anche per quaranta minuti.

Il sapore della liquirizia è molto particolare, in caso non fosse di vostro gradimento, potete aggiungere del miele di montagna per addolcirla.

Dove comprare la liquirizia per tisane

La liquirizia indicata per le tisane viene venduta in erboristeria (ma anche su internet) sotto forma di bastoncini di diverse dimensioni. Consigliamo l’acquisto di bastoncini di dimensione medio piccola, sarà più facile spezzettarla e rilasceranno più sapore all’infuso.

Tisane Zenzero la ricetta
recipe image
Tisana
Tisana alla liquirizia
Autore
Data di pubblicazione
Tempo di infusione
Tempo totale
Indice di gradimento
31star1star1stargraygray Based on 4 Review(s)
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *