L’echinacea, il cui nome scientifico è Echinacea Moench, è una pianta erbacea perenne che appartiene alla famiglia delle asteraceae originaria del Nord America.
L’echinacea è facilmente riconoscibile per la particolare infiorescenza: il fiore è di un bel viola.

In natura sono presenti nove specie di questa pianta, utilizzate sia per scopi fitoterapici (erboristici) sia per ornamento.
Le specie utilizzate in erboristeria sono l’agustigoflia, la pallida e la purpurea.

Tisana all’echinacea al naturale

La ricetta per una sana tisana all’echinacea prevede l’utilizzo delle radici della pianta essiccate e triturate.
In erboristeria sarà abbastanza facile reperirla, sia sfusa sia sotto forma di bustine già pronte.

La tisana all’echinacea o decotto all’echinacea prevede una lavorazione di circa venti minuti così suddivisi: primi minuti in fase di ebollizione dell’acqua, poi cinque minuti di bollore e in fine dieci minuti di infusione.

Gli ingredienti sono essenzialmente due: l’echinacea e l’acqua.
Come quantitativo consigliamo un cucchiaio raso da cucina.

Consigliamo di non superare le due tazze di tisana al giorno e di non berne per più di una settimana e mezzo consecutivamente.

Proprietà dell’echinacea

La tisana all’echinacea viene consigliata per le proprietà immunostimolanti, antibatteriche e antivirali, oltre chE per il benessere della pelle.

Sebbene non sia ben chiaro come, l’echinacea è efficace per aumentare il numero delle cellule immunitarie nel corpo umano.

Avendo una capacità di rinforzare le difese immunitarie è consigliata per prevenire e curare le sindromi di raffreddamento tipiche dei cambiamenti di stagione.

Principi attivi dell’echinacea

La tisana all’echinacea eredita buona parte dei principi attivi della pianta stessa, scopriamoli!

Il primo principio attivo dell’echinacea è l’echinacina, che ha proprietà antibiotiche, antinfiammatorie e antivirali.
Questa pianta è inoltre ricca di polifenoli e vitamine A, C ed E, che la rendono perfetta come cura anti tempo, ma anche per il vero e proprio benessere della pelle.

Un’altra sostanza funzionale presente dentro l’echinacea è l’alcamide, un potente antinfiammatorio che ha la capacità di impedire la proliferazione degli agenti patogeni, diffusori delle malattie.

Decotto di echinacea per le cicatrici

Il decotto di echinacea, di cui possiamo replicare la ricetta per la tisana, è utile anche per le cicatrici, le dermatiti e le afte!

Avendo come abbiamo detto proprietà immunostimolanti e antinfiammatorie crea una superficie ideale per la cicatrizzazione, aiutando la rigenerazione della pelle, creando inoltre sollievo.

Ricetta per la tisana all’echinacea e rosa canina

Proprio come per la tisana all’echinacea indicata poco sopra, possiamo procedere a miscelare un cucchiaino da te di rosa canina in frutti, per avere una tisana per aumentare le difese immunitarie.

Come tempi di infusione considereremo sempre i dieci minuti abbondanti della tisana, questo tempo permetterà ai principi attivi di essere ceduti dalle erbe officinali alla tisana.

Tisane Zenzero la ricetta
recipe image
Tisana
Tisana all echinacea
Autore
Data di pubblicazione
Tempo di infusione
Tempo totale
Indice di gradimento
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *